Wednesday, September 15, 2010

Clerici for President

Il sindaco di Adro, gia' noto alle cronache per aver lasciato a pancia vuota gli alunni della scuola i cui genitori non potevano pagare la retta della mensa, e' ritornato a far parlare di se inaugurando un polo scolastico (6769 abitanti censiti ed un 'polo scolastico') in cui il simbolo della Lega compare praticamente ovunque, tranne la carta igienica (e questo un po' ci dispiace).
Si scatena il putiferio tra le opposizioni, sui giornali, tra gli intellettuali. Anche per le dichiarazioni della Gelmini, che non riporto per debolezza di fegato.
Io pero' mi domando, perche' il sindaco di Adro non avrebbe dovuto fare cio' che ha fatto?
Una volta nelle scuole si trovavano due ordini di immagini. Religiose, e quelle ancora resistono. Poco importa che uno sia cattolico, ebreo, musulmano o ateo, un crocefisso appeso, dipinto o imbullonato al muro, da qualche parte si trova sempre. Ed istituzionali. E qui casca l'asino. Dal momento che in genere, l'immagine istituzionale era sempre una bella (nei limiti del possibile) foto del Presidente della Repubblica, che ammiccava sorridente dal muro dell'ufficio del Preside per esempio, o anche dentro le classi. Solo che oggi che foto ci appendi ai muri delle scuole dal momento che noi un Presidente della Repubblica non ce l'abbiamo? Una foto di Cannavaro che alza la coppa del mondo? Una foto della Clerici tra i fornelli? Una foto di Pippo Baudo?
No perche' se ce l'avessimo un Presidente della Repubblica, uno come il sindaco di Adro a quest'ora gia' penzolerebbe a testa in giu' dall'asta della bandiera comunale, molto istituzionalmente appeso per i coglioni.
Quindi non stupiamoci piu' di tanto. Per quanto aberrante possa essere, quella del sindaco di Adro e' stata una scelta dettata dalla necessita', non dalla politica. Semmai speriamo che possa fare qualcosa la Clerici.

4 comments:

fabio r. said...

ok, vada per la foto della clerici, ma in uno pseudo 3D con le tette in fuori!

silvio di giorgio said...

quoto fabio. mettiamo foto SERIE, grazie

Lesandro said...

l'unica persona di cui mi risulti una foto con le tette in 3D e' un certo Napolitano. Se volete metto quella...sempre che la trovo e che mi regge lo stomaco.

Elena said...

caro lesandro tu che hai molto a cuore il problema dell'occupazione nel nostro Paese essendone per primo vittima e la tua fidanzata idem, ti prego di segnalare questo video agghiacciante di cui abbiamo parlato. notizie del genere non possono passare così inosservate e avrebbero il diritto di figurare ben prima dei gossip e delle stronzate che inondano il 99%delle testate, anche quelle considerate di "controinformazione".
se tolleriamo questo i nostri figli saranno i prossimi a farlo.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-c59a9748-0bfc-4834-bd53-534993791f7f-tg3.html?p=0