Friday, July 10, 2009

Confusione mentale

Si è concluso il G8 de L'Aquila. Tutti i partecipanti, incluso Giorgino, hanno fatto i complimenti a Berlusconi per l'organizzazione. L'ho sentito al TG1. O forse era il Grande Fratello? Si, mi sembra di si...
Tutti i partecipanti, incluso Giorgino, hanno visitato le macerie della città come fossero un Safari Park. Anche questo l'ho visto al TG1. Però forse era Il Festival di Sanremo...non ci giurerei...la Busi presentava o leggeva il telegiornale? Mah...
Anche le mogli dei partecipanti hanno visitato le macerie e stretto mani di vigili del fuoco e di Alessandro Gaeta, che si trovava lì per caso a testimoniare la commozione dei terremotati di fronte alle mise delle first ladies.
La moglie di Giorgino però non s'è vista.
In compenso è spuntata fuori quella di Alemanno, Isabella Rauti, figlia del fondatore di Ordine Nuovo, che ha regalato una borsa a Michelle Obama con su scritto 'sporca negra' cancellato e rimpiazzato da 'Le donne affrontano le sfide', che non si capisce che cazzo significhi, ma è più politically correct. O forse non era una borsa. Aspè, forse era una giacca di pelle...
Tutti i partecipanti hanno apprezzato la presenza di Gheddafi. Che in realtà non era Gheddafi. Gheddafi è morto qualche giorno fa. Era Michael Jackson travestito. Oppure hanno lo stesso chirurgo plastico, non so, non saprei...
Ma non era uno dei 'cattivi' Gheddafi? O forse era Michael Jackson. Non saprei, non ricordo. Però c'era la tenda con le guardiesse del corpo. Anche Gheddafi era senza moglie. Come Berlusconi. Che infatti s'è fatto accompagnare dalla Carfagna per stringere le mani dei grandi della terra. E forse anche altro. Sai com'è, nella confusione. Mi pare...
E' finito il G8 che era cominciato con un cuoco tedesco che cucina una carbonara in Campidoglio a Roma. Eppure gli acidi lisergici mi sono sconosciuti...per ora.
E' finito e si è deciso che bisogna combattere l'inquinamento, la crisi economica e la proliferazione delle armi nucleari.
Praticamente un G8 degli anni 70.
Berlusconi ha già detto che il prossimo G8 sarà contro i terremoti, le inondazioni e l'alopecia.
Quello dopo ancora sarà contro l'Inter.

Mi manca tanto la mia catozzina.

4 comments:

silvio di giorgio said...

giorgino...durante un collegamento l'ho sentito dire "il nostro premier, il presidente del consiglio, il cavalier silvio berlusconi" ELAMADONNA!!! che leccata

fabio r. said...

ahahahhaha!!1 da pisciarsi sotto dalle risate.. se non fosse che mi viene da piangere!
cmq. era Jacko, l'ho risconosciuto.. la giacca era la sua!

Lesandro said...

@ silvio: e se riguardi bene la registrazione ti accorgi che mentre lo diceva si toccava anche

@fabio: forse oltre allo stesso chirurgo plastico hanno anche lo stesso sarto eroinomane

Elena said...

mi manchi tanto anche tu