Wednesday, April 30, 2008

Il nuovo che avanza

Da La Repubblica: "Distrutta la targa commemorativa delle vittime delle Fosse Ardeatine in piazza della Stazione Vecchia ad Ostia, vicino al municipio XIII. L´atto vandalico è avvenuto domenica notte: la lapide è stata frantumata, probabilmente con un piccone, e sopra è stato scritto, con la vernice 'Il popolo di Ostia inneggia al Duce. Onore alla R.S.I' (...) La targa distrutta era dedicata a tre martiri della guerra civile: il tenente dei carabinieri Romeo Rodriguez Pereira (Medaglia D´Oro al Valore Militare, trucidato nelle Fosse Ardeatine il 29 marzo del 1944); il Carabiniere Fagiani Arcangelo (Fucilato a Topolo di Civitale il 19 Novembre del 1943); il Partigiano Tesseri Walter (Fucilato a Busto di Varese il 06 Agosto del 1944)"

e il cambiamento è già iniziato...

6 comments:

Suor Perfida said...

Il fascistone in diretta tv alla domanda su cosa avrebbe fatto per le opere stradali ha risposto: "li faremo lavorare a calci".

bella gaffe

Lesandro said...

sicura fosse una gaffe?

fioredicampo said...

Hai fatto bene a dare risalto alla notizia. Ciao:-)

fioredicampo said...

SUOR PERFIDA... io ti conosco ;-)
Ma "dove" sei sparita? "Perché" sei sparita?
Dai... vieni a trovarmi, ogni tanto:-)
Bacio bacio.

Dyo said...

Cos'avrebbe detto Alemanno?
Cosa???
Ma perchè non la smettete di raccontare bugie?

Lesandro said...

Alemmanno per sua disgrazia non ha detto niente che non fosse di una banalità assoluta. Cose tipo 'sarò il sindaco di tutti', 'non c'è più la mezza stagione' e via dicendo. Il mio post non era dedicato a lui nonostante la foto. Credevo fosse abbastanza chiaro dal testo. Anche su questo post ti preghrei di essere un filo più precisa e di farmi sapere quali sarebbero le bugie in questione.
Grazie per essere passata anche di qui comunque.