Friday, April 18, 2008

Riforme Costituzionali

Ecco, è per questo che la sinistra ha perso le elezioni. Per questa incapacità di comprendere il fine ultimo della presenza, ingombrante in verità, di Silvio Berlusconi nella vita politica italiana: la figa! Una giornalista russa, a quanto si dice dalle piacenti fattezze, fa alle nuove chiappe preferite del nostro neo-eletto Presidente del Consiglio (ovvero, dopo quelle di Bush, ormai in discesa, quelle di Putin), una domanda su una sua presunta relazione con una ginnasta-modella russa (ormai va di moda) ed il nostro, con espressione da vecchio nonno bonariamente pedofilo, le punta contro due indici a mò di mitra. Vabbè, un gesto sconsiderato magari, visto che in Russia i giornalisti crepano come mosche per questo nuovo virus influenzale, l'AK-47. Però una battuta. Un modo come un altro per tacchinare una giornalista leggerina ed esteticamente gradevole.
E invece si scatena l'orgia contro-propagandistica delle 'minacce', delle 'offese', della giornalista in lacrime, sconvolta e via dicendo. Cheppalle. Perchè invece non aprite gli occhi? Rendetevi conto finalmente che a Silvio, l'unica cosa che veramente interessa, sono i suoi raduni politici alle Maldive con giovani ed avvenenti esponenti del PdL. Ci vuole tanto? E' quesa la vera riforma che non è stata fatta durante il governo Prodi. La legge chiave che avrebbe impedito la vittoria al centrodestra. Non la legge sul conflitto d'interessi. Non la nuova legge elettorale. Semplicemente due righe impresse nel testo della Costituzione: Il Presidente del consiglio neo-eletto non può scopare MAI per tutta la durata della sua legislatura. Punto. Solo così saremmo riusciti ad impedire al Cavaliere di tornare al Governo. Solo così ci saremmo potuti godere, finalmente, 5 anni di governo...Formigoni!

1 comment:

1ps said...

Grazie Lesandro, ci riporti sempre alla realtà
:/