Saturday, March 27, 2010

Leggittimo stupramento

"perché non si adegua al regime della via di mezzo, perché non si riempie la bocca di parole come diritti dignità sussidi pace quiete libertà, perché è l’ultimo eretico del nostro tempo, perché nega l’olocausto e pensa di usare l’atomica, perché mette a tacere l’opposizione, perché minaccia l’America, perché non concede alle donne di sentire il vento tra i capelli e si permette sempre di ribattere con quel sorriso di sprezzatura alle smorfie contrite e indignate di uomini d’ogni colore e forza"

Così parlò Silvia Valerio, padovana neonazista dell'ultim'ora, sul Corriere della sera.

Ho sempre pensato che lo stupro fosse una cosa bruttissima.
Però adesso mi domando se non sia il caso di promulgare un decreto interpretativo anche per quello!

1 comment:

Elena said...

pensa che anche io volevo corredare il mio articolo di ieri sull iran con questo link ma ti assicuro che non ci sono riuscita. mi fa talmente schifo che non ce l ho fatta proprio ad accostare questa demente ai miei scritti. vedo che tu invece hai avuto piu coraggio. e comunque vorrei farti notare che la decelebrata magari non lo disdegnerebbe uno "strupo" visto che è quello che fa capire tra le righe. quindi al massimo le faresti un favore. io invece in certi casi sarei per la temporanea riabilitazione delle forche. d'altra parte dubito che la signorina abbia mai assistito a un dibattito come quello a cui ho assistito io ieri e abbia mai sentito parlare una ragazza iraniana come è capitato a me ieri. ma questa è un'altra storia.