Friday, February 23, 2007

La trappola democristiana.

Eccoli li finalmente, i proverbiali nodi che arrivano al pettine. Il nostro parlamento ed il nostro senato riscoprono il gusto pieno della vita di un Cossiga, un Andreotti e un Pininfarina che decidono delle sorti del paese senza assumersene la responsabilità. Di nuovi crociati che si chiamano come una pomata per le emorroidi (teodem), o di personaggi da operetta come Rutelli e Polito. E ancora c'è gente che crede che il Vaticano non sieda in Parlamento. La 'longa mano' di Ratzinger ha fatto un sol boccone del 'lento pede' di Prodi. Ruini si è mosso. Non va più bene il sistema bipolare che pure garantiva comunque ai crociati il potere. Si tolgono la maschera e sbeffeggiano pubblicamente milioni di italiani tra i frizzi ed i lazzi di Burro Vespa e Grobius Mentana. Non si accontentano più di rimanere nell'ombra in cui la storia del Paese li ha lasciati dopo tangentopoli. E perchè dovrebbero? Oggi come oggi essere inquisiti è un requisito squisito per i CV parlamentari. No, loro rivogliono tutto. Rivogliono il mastodonte clerico-massonico-mafioso. Rivogliono la castità e la lupara, le processioni e le stragi di stato, il segno della croce ed i cacciabombardieri. Berlusconi dovrebbe essere invidioso. Lui in 5 anni di governo non è riuscito a fare più danni di quanti non ne abbiano fatti Cossiga e Andreotti in una seduta al Senato. Ma si sa, la classe non è acqua. Ha ragione di essere contento il Ceppalonico. Ha ragione di gioire all'idea che vengano cancellate le uniche mollichine di pane buono che questo governo aveva seminato (mollichine...non pagnotte). Non ci saranno più i Dico, la base di Vicenza sarà costruita e presto cominceranno a trivellare amianto in val di Susa, esponendo al rischio di tumori ai polmoni persone che, roba da matti, chiedono solo di essere rispettate e chiamate in causa prima che qualcuno gli faccia passare una ferrovia in giardino. Ci si occuperà dell'ambiente in compenso. Rigassificatori ed inceneritori a tutto spiano. Meno male. Bravo Cossiga, bravo Andreotti, bravo Pininfarina, bravo Ruini, bravo Mastella. Avete il paradiso assicurato, non preoccupatevi. All'inferno ci andranno Turigliatto e Rossi, che non hanno votato perchè stanchi di continuare a versare soldi nella guerra in Afghanistan in barba ad ogni intelligenza, sensibilità e programma politico...pensa che fessi!

7 comments:

Silvietta said...

Vorrei sapere cosa è cambiato rispetto a prima,con questo governo. Sono tutti terrorizzati dall'idea di un ritorno di Berlusconi e compagnia bella ma francamente mi viene da sorridere,un sorriso amaro si intende.

roob said...

son tutti uguali..

Lesandro said...

No. non ci sto a dire che son tutti uguali. Gli effetti saranno gli stessi, ma i sistemi e gli equilibri cambiano. Da uno come berluska tante cose te le aspetti, tante altre no. Ma da un governo di centrosinistra, che oltretutto ci è già passato una volta e che si è presentato in campagna elettorale promettendo che gli stessi errori non sarebbero stati ripetuti, esibendo un programma di ferro che avrebbe dovuto tenere unita una maggioranza già di per se instabile, un atteggiamento del genere non puoi ipotizzarlo. Non devi, a meno di non scadere nel qualunquismo becero del 'è tutto un magna magna'. Non sono tutti uguali. Questo governo è stato finora decisamente peggio, se non altro sul piano dell'onestà politica. Sarebbe cambiato qualcosa se non ci fossero stati i vari Andreotti, Cossiga, Mastella ecc. ecc.? Forse si. Avremmo avuto un governo di sinistra piena, qualcosa che per cui molti italiani ancora non sono pronti, tutti presi a sorvegliare a amno armata un paio di metri quadri di giardino privato a scapito di progresso, civiltà, ambiente e dignita del Paese. Ma devo dire 'forse'...perchè anche oggi quella sinistra siede al governo...sinceramente comincio a rimpiangere la 'desistenza'.

Silvietta said...

Ok,non sono tutti uguali.Questo effettivamente fa più schifo del precedente.

Lesandro said...

Non si esurisce il tutto dicendo che fa più schifo. Più schifo per chi? Per noi? Non credo. Questo governo almeno, tra tante cazzate, qualche 'mollichina' ha provato a seminarla come dicevo nel post. Il problema vero è che fa più schifo per loro stessi, perchè hanno buttato nel cesso o stanno buttando nel cesso la seconda opportunità che gli abbiamo dato. Col rischio di rimandare al governo un Berlusconi contro il quale non solo non hanno ancora fatto una legge sul conflitto d'interessi, sull'emittenza (degna di questo nome...la Gentiloni manco la considero) o sulla procedura elettorale, ma al quale hanno anche risanato i conti con l'ultima finanziaria, cosa di cui il cavaliere si auto-insignirà immediatamente, puoi starne certa.

Fulmyne said...

Ogni volta che un governo cade, qualunque esso sia, spero sempre che non accada fino alla fine della legislatura... Mi viene sempre in mente una vecchia storia che mi capitò molti anni fa in un compito in classe di traduzione dal latino: In questa storia una vecchia con molta esperienza benedice e augura lunga vita al tiranno di turno... Perchè, gli viene chiesto dal tiranno consapevole di essere malvoluto dalla popolazione? Perchè ogni volta che ne viene detronizzato uno, ne giunge uno nuovo, peggiore e con nuove idee su come sfruttare il popolo! Per questo, gli dice la vecchia, ti auguro lunga vita... Ciò dimostra quanto la letteratura antica sia attuale. Preparate il tappo di sughero, con funzione anti-intrusiva questa volta!
Sono già tre volte che diserto le urne, e spero che ogni governo duri il più a lungo possibile, perchè il successivo critica gli errori del precedente, ma non rinuncia alle tasse in più che quest'ultimo ha introdotto; con pretesti di emergenze dovute alla situazione disastrosa ereditata!

Anonymous said...

It is true that the British and Papal forces are locked in
struggle. But it is also important to realise who their partners are,
even if the partnership have cracks. The British are aligned with the
Jewish, Byzantine and Hindu forces. The Papal forces are aligned
with the Islamic and Confucian forces.

Cromwell brought back Britain's Jews and made them loyal to the
British agenda. America's Puritans were also aligned with the Jews.
Disraeli made Israel part of the British agenda. Jefferson and
Franklin were instructed by a Greek named Paradise how to write the
Constituion and set up universities loyal to the Greek agenda.
Byzantines have a politburo called "Archons" to which even Gorbachev
belongs. The Byzantine forces have control over Russia as well as the
old Alexandrian hegemonies of Egypt and Syria. This is why Greek
shippers control Arab and Russian oil. Greek shippers shipped slaves
to America which were captured by Arabs and their African allies.
Greek-born British Prince Philip has reverted to Orthodox Christianity
in his old-age. All the money in India is in Orthodox Christian,
Zorastrian or Jewish hands. As the USA is moving towards a Papal
majority, the British hegemony is moving jobs to India, which is more
likely to be aligned with British interests.

The Papacy always had good ties to Islam, not just because of
abortion. The Papacy has always used Islam and Confucianism against
their enemies. Marco Polo reopened ties to China, which they saw as a
counterforce to Byzantium and Russia. Even when Muhammad was alive,
the Papacy wanted to use Islam to destabilize Byzantium. The Pope
opposed any action against Saddam because Tariq Aziz was a Papal
Chaldean. Hitler was a Papal altar boy and was aligned with Islam and
Japan.