Sunday, November 30, 2008

Per un nuovo miracolo cristiano

Dico la verità, la prima cosa che ho pensato è stato che si trattasse di un tipico caso di contrappasso dantesco. Noi esportiamo da loro la democrazia a fucilate, loro importano da noi il fondamentalismo in doppiopetto. Poi però ho dato un'occhiata al bel faccino da trentenne di Magdi "Cristiano" Allam (che invece ce ne ha 56 e quindi deve aver necessariamente venduto l'anima al diavolo), che c'ha l'inserto virgolettato tra nome e cognome come le rockstar, ed ho capito che invece non c'è nessun contrappasso. Siamo sempre noi che continuiamo ad esportare. Vicedirettore del Corriere della Sera, anche lui ha fatto il grande salto e adesso si butta in politica. Ha già il nome ed il logo del partito: "Protagonisti per l'Europa Cristiana"! PEC. Probabilmente l'Europa è stata un'aggiunta dell'ultimo momento e la versione iniziale era Partito dei Cristiani Italiani, ma poi sia Magdi che Cristiano si sono accorti con orrore dell'acronimo blasfemo, si sono segnati tutti e due e ci hanno infilato in mezzo l'Europa al posto dell'Italia. Suona un pò come PET o PVC, ma sempre meglio di PCI no?
L'intervista rilasciata al suo giornale è stato il primo articolo che ho letto stamattina. Pigiama, tazzina di caffè fumante a sinistra, sigaretta a destra, ho appreso che la perdita dei valori che costituiscono le radici giudaico-cristiane dell'europa è la causa di tutti i mali, compresi l'alopecia e il ginocchio di Totti. Per cui via a raccogliere firme ed aprire circoli in tutta Italia, secondo un format ben sperimentato ("se c'è riuscita la Brambilla" avranno pensato sia Magdi che Cristiano "vuoi che non ci riesco io") e tutti pronti per le europee del 2009.
Entriamo più nel dettaglio. PECchè un nuovo partito? Perchè il buonismo, il laicismo ed il multiculturalismo sono delle "malattie ideologiche" che stanno distruggendo l'Europa. Se fossimo tutti degli stronzi cattolici e ottusi provinciali come lui, tutto andrebbe meglio, anche il ginocchio di Totti. Oltretutto l'europa sta soccombendo ad un "capitalismo selvaggio e disumano, senza regole etiche nè diritti umani, perfettamente rappresentato dalla Cina comunista". Al che il blogger vola subito a fondo pagina per vedere se l'articolo è firmato da Giannelli o da Staino, ma invece no, è proprio un articolo vero e sia Magdi che Cristiano hanno detto proprio così. Forse sia Magdi che Cristiano ignorano che per secoli la Cina ha tentato di resistere alla colonizzazione ed all'imperialismo dei mercati occidentali. Ignorano entrambi gli sforzi sovrumani fatti dall'occidente per cercare di accaparrarsi questo mercato straordinario, fatto da più di un miliardo di possibili consumatori. Ignorano cosa siano, e cosa significhino, le guerre dell'oppio (1839-1860), le colonizzazioni militari di porti importanti e l'imposizione di trattati commerciali, così come ignorano che i diritti vengono calpestati, in Cina, sempre dentro fabbriche americane, inglesi, italiane e via dicendo. Non capiscono, o non vogliono capire, che per un occidente ormai saturo di merci, l'unico sbocco possibile era ed è quello di imporre queste merci a quelle sacche di 'resistenza' dove frullatori griffati e cellulari che fanno il caffè ancora non sono sentiti, orrore, come necessità primarie. E allora via a colonizzare Africa ed Asia. E compaiono finalmente bambini gonfi di fame che però giocano con la pleistescion. Tutto questo, sia Magdi che Cristiano evidentemente non lo ricordano o non lo sanno. Ma non possiamo fargliene una colpa, chè le radici giudaico-cristiane li tengono parecchio impegnati entrambi e non è che possono fare tutto loro. Oltretutto, devono tenere a bada il coccodrillo islamico, che ormai si impone violento e spietato in tutta Europa. Ci stanno imponendo l'Islam e la sharia perdio!!! E noi ancora lì a blaterare che in tutte le religioni c'è un messaggio di pace e che la violenza tradisce la vera fede, come dicono certi prelati, dio li salvi, cattolici. Non è così! L'Islam è proprio fatto di birbaccioni. Tutto! Non esiste l'Islam moderato! Esistono musulmani con i quali è lecito parlare e confrontarsi, ma sempre sulla base di regole e valori precisi, chiari e soprattutto cristiani, ovviamente.
Ed alla domanda del giornalista che gli chiede perchè un musulmano dovrebbe confrontarsi con lui sulla base di regole e valori cristiani, la risposta è, invero, disarmante.
Perchè l'Europa "è" cristiana. Che domande del cazzo!

4 comments:

elena71 said...

Devo ancora pranzare e non ho voglia di farmi venire un'esofagite da reflusso proprio adesso, percio' salto l'articolo, per ora e aggiungo che non credo ad una parola a quello che hai scritto.

Non ci credo neanche se lo leggo e neanche, penZa un po', se me lo dicessero, sia Cristiano, sia Magdi, in personam.

elena71 said...

P.S.

Il broccolo romanesco che bolle nella pentola in una zuppa che risveglia pure li mortacci loro, merita una mia preparazione psicologica, percio' mi predispongo alla mantecata e ti saluto.

Lesandro said...

m'inchino di fronte al broccolo romanesco!

gianfalco said...

Ho rimesso le cose a posto, restituendoti la primogenitura...