Thursday, May 22, 2008

Il nuovo avanza, il vecchio pure. Solo il PD rimane fermo.

Non è tanto l’inserimento di un emendamento, mirato a parare il culo a Rete 4, nel decreto cosiddetto ‘salva infrazioni’che mi da fastidio. Quello me lo aspettavo. Per quale motivo avrei dovuto pensare che Berlusconi, questa volta, avrebbe deciso di seguire una linea ‘aziendale’ diversa da quella che aveva seguito nel suo precedente governo? Quello che mi fa incazzare è che adesso il piddì sbraita ed invoca il rispetto della sentenza della Corte Europea di Giustizia. A modo suo ovviamente. Gentilarri, (o Gaspaloni, non ricordo bene) ad esempio afferma inferocito: “Non vorrei che ci fosse un limite invalicabile oltre il quale non valgono tutti i discorsi sul confronto, quel 'se po' fà' di Berlusconi. E che quel limite invalicabile fosse segnato dal cartello 'proprietà privata'. Mi auguro che non sia così”. ‘Non vorrei’…’mi auguro’… come sempre un’opposizione intransigente e decisa!

Dove cazzo siete stati negli ultimi due anni? Chi c’era al governo durante gli ultimi due anni? C’eravate voi, e proprio voi non avete fatto niente per impedire che questa condizione di illegalità si perpetuasse fino ad oggi. Anzi, siete arrivati persino a difendere la legge Gaspaloni (o Gentilarri, non ricordo bene) di fronte alla Giustizia Europea. Chi volete prendere in giro?

Il tutto, ovviamente, con buona pace di Francesco di Stefano, al quale offro ben volentieri un tetto ed un letto in terra inglese, chè tanto se spera di vedere riconosciuti i propri diritti in Italia sta fresco!

Ma non voglio ancora una volta indossare i panni del complottista e vedere per forza l’inciucione dietro a tutto ciò. Voglio sforzarmi di pensare che voi tutti, cari piddini, siate veramente tanto idioti da non rendervi conto di cosa sta succedendo in Italia. E allora permettetemi di rinfrescarvi la memoria.

Nel caso non ve ne foste accorti, sappiate che questo governo, seppur ancora in fasce, non solo ha dimostrato di essere perfettamente in linea con il precedente, come evidenzia questo decreto legge, ma è anche andato oltre. La clandestinità innalzata a reato punibile con il carcere, (cosa che ovviamente riempirà le carceri italiane a livelli inverosimili. Una genialata questa, non esattamente in linea con quell’indulto che voi e loro avete firmato due anni fa. Ma forse è davvero un colpo di genio, che vi permetterà di giustificare, magari tra qualche anno, un nuovo indulto con cui far uscire nuovamente tutti, clandestini e colletti bianchi); la caccia allo zingaro (tutt’altro che malvista secondo me dai vertici del governo stesso, neri o verdi che siano); il presidente della Camera che si schiera senza vergogna con la maggioranza; ministri e sottosegretari rimossi e rimpiazzati da veline e altri burattini i cui fili sono in mani ben riconoscibili; nuovi e vecchi fascisti che finalmente siedono in Parlamento.

Che altro vi serve per aprire gli occhi e comprendere lo sfacelo che, pacatamente, avete riportato in Italia? Che Berlusconi si presenti in Parlamento in fez e camicia nera?

6 comments:

gisa said...

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendere me e non c'era rimasto nessuno a protestare.

Bertold Brecht

Lesandro said...

Strepitosa Gisa (e Brecht)

Unaperfettastronza said...

nulla.
è bastata la foto a garantire un argh!

Lesandro said...

hai ragione, ma l'alternativa era di mettere la foto di una bandiera bruciata e non me la sono sentita...

iggy said...

il nano del ponte è tornato ed ha trovato esattamente le cose come le aveva lasciate un anno e mezzo addietro. nulla di cambiato. sta solo continuando il lavoro, il programma è quello della p2. ed i veltroni dicono "lasciamolo lavorare, è presto per giudicare".
e hanno ragione, loro, d'altro canto, un anno e mezzo fa non c'erano.
ma per questa prima legge ad-aziendam del governo delle veline promettono ostruzionismo.
attenzione attenzione! addirittura ostruzionismo! tentando di emendare il decreto! il nano del ponte si starà sicuramente facendo la cacca nelle braghe dalla paura..

Lesandro said...

ma come non c'erano iggy. magari non c'era veltroni, ma tutti gli altri dove stavano? eppoi non è vero che Berlusconi ha ritrovato il paese uguale a come l'aveva lasciato. L'ha ritrovato coi conti in ordine, con le tasse pagate. Pure questo favore gli abbiamo fatto.