Monday, November 06, 2006

Homus Ceppalonicus

Ho appena finito di vedere la puntata di Report di ieri, 5 novembre. Puntata dedicata alla fine che fanno tutti i soldi che vengono da provvedimenti giudiziari, spese processuali e sequestri. Ci sarebbe da scrivere un libro di bestemmie a vedere lo spreco, il totale disprezzo della fatica e della dignità con cui la gente onesta si guadagna da vivere. E soprattutto le condizioni in cui versano procure e tribunali nonostante questa quantità enorme di denaro ("una piccola finanziaria" l'ha definita l'impiegato delle poste responsabile dei versamenti giudiziari) sia disponibile. Come se Paperon de Paperoni fosse costretto a vivere in un monolocale perchè s'è dimenticato la combinazione della cassaforte del deposito! Ed ancora le macchine sequestrate per ordinanza dei tribunali, lasciate ad arruginire in un deposito per anni, per decenni. E le ville di Fiorani. E le case ed i beni immobili di camorristi e mafiosi. Tutto in malora, se non ancora in mano agli ex-proprietari che, come niente fosse, ancora ci guadagnano affittandosele. Un'enciclopedia di bestemmie! Ma quello che non capisco, e che di più mi fa incazzare, è la storia delle multe e delle spese processuali. Milioni di euro che dovrebbero essere pagati da persone condannate in via definitiva che non vengono pagati! Mi domando come sia possibile. E mi domando anche, e soprattutto, come sia possibile che queste persone adesso usufruiscano addirittura di uno SCONTO! Fino ad un massimo di 10.000 euro!!! E tutto grazie a quello scempio del Diritto Civile che è la legge sull'indulto. Questa legge non prevede solo l'intervento sugli anni di detenzione, che tutti più o meno conosciamo. Ma agisce anche sulle pene pecuniarie! P-E-R-C-H-E'???!!! Perchè se Mastella diceva di averla fatta "per alleviare il sovraffollamento delle carceri"? Perchè, se poi quei soldi, come ha evidenziato la trasmissione, vengono pagati sui soldi pubblici, cioè anche sui nostri, che come unica colpa, a questo punto, abbiamo solo quella di non essere mai finiti in galera??? Quanto vorrei avercelo tra le mani quel ceppalonico!!!

5 comments:

Lesandro said...

Che spasso! Fintanto che questo rimane l'ultimo post sembra quasi che il link di Grillo e la foto di Mastella si stiano mandando affanculo a vicenda. FORZA GRILLO!

Amedeo said...

Ja Lesandro,
un'opera d'arte grafica.

Di questo governo ormai non avrò più stupore, dopo la finanziaria multifaccia, il Libano, il ticket sanitario, L'idulto,...brrrr che tristezza.

Non mi sorprendo più.
Ma mi Incazzo eccome!
Ho visto anche io la puntata.

Ma è mai possibile che nessuno ci arrivi mai a ste cose. Sono sicuro che in Europa altri paesi anno sistemi efficienti per queste situazioni (penso ai paesi nordici, o all'Austria..).
Non si potrebbe copiarne i sistemi?
Ho l'impressione che tutta la Res Publica venga amministrata in modo assurdo, mi viene un paragone cinematografico: avete presente il film "il marchese del Grillo" con Alberto Sordi? Ecco l'amministratore di famiglia che comprava al doppio e vendeva alla metà! Così in Italia.

In più secondo me in Italia c'è la mentalità del furbetto, è un problema culturale, la maggior parte degli Italiani tenta sepre di fregare lo stato, è evidente.
Questo è un problema culturale, per cambiare ci vuole impegno, tanto, da parte di tutti

Lesandro said...

In effetti, come si dice nella trasmissione, sembra che gli italiani interessati abbiano recepito questa nuova legge immediatamente e si siano subito presentati agli sportelli appositi per farsi decurtare il decurtabile. E non si lamentavano nemmeno per la fila! E' davvero un problema culturale.

Anonymous said...

Si, probabilmente lo e

Anonymous said...

necessita di verificare:)